“L’é una donna speciäla” in scena al President per festeggiari 70 anni della Famiglia Piasinteina

Il 28 ottobre alle ore 21appuntamento con la commedia brillante in vernacolo di Bruno Marescalchi, tradotta dal dialetto romagnolo da Pino Spiaggi

Per le celebrazioni del 70° compleanno della Famiglia Piasinteina in scena al Teatro President il 28 ottobre alle ore 21 la propria compagnia teatrale che va in scena con  “L’é una donna speciäla”, commedia brillante in vernacolo di Bruno Marescalchi, tradotta dal dialetto romagnolo da Pino Spiaggi.
La trama della commedia si svolge negli anni ’50 in una famiglia modesta ma onesta. Carlo (Pietro Rebecchi), il padre, muratore. Anna (Mirella Girometti), la moglie, casalinga. Aldo (Carlo Pinotti), figlio avuto da una precedente relazione di Anna e Luigi (Fabio Agosti), figlio naturale di Carlo, due giovani in età da lavoro.
Troviamo altresì Bertô (Pino Spiaggi), factotum della casa e Oreste (Cesare Ometti), fratello di Bertô, con la moglie Angela (Daniela Balordi) e la figlia Norma (Alessandra Faleggi), vicini di casa onnipresenti ed invadenti, specie Angela malalingua e curiosa. L’arrivo inaspettato di Ines, bella, ingenua e di aspetto signorile, accende la curiosità di tutti, specie dei giovani Aldo e Luigi. Arrivano anche Federico (Gianpaolo Foanna) e Marco (Salvatore Lodigiani) a scombinare la quiete. Marco, che nel tempo ha accumulato un ingente patrimonio, comperando inoltre la casa dove abitano tutte le persone sopra nominate, da giovane è stato il primo amore di Anna, l’ha massa incinta e poi si è dato alla bella vita lasciandola sola e disperata. Solo ora, dopo circa 30 anni, si ripresenta vantando la paternità di quel figlio che non aveva riconosciuto, lasciandolo erede di un ingente patrimonio accumulato negli anni.
Carlo è stato, da sempre, il padre di Aldo, colui che lo ha cresciuto e amato ma, di fronte alla pretesa di Marco lascia che sia Anna a prendere la decisione che cambierebbe in meglio la vita di Aldo. Anna saprà convincere con la sua fermezza e dolcezza Marco a lasciare il suo patrimonio ad entrambi i suoi figli, Luigi ed Aldo. Quest’ultimo potrà così fidanzarsi con Ines (Manuela Costa) lasciando di stucco Angela che vedeva in Aldo il futuro marito di sua figlia Norma. Quest’ultima, per la felicità di tutti, si fidanzerà, al contrario, con Luigi.
La regia è a cura di Pino Spiaggi e Cesare Ometti, rammentatrice, Monica Dallacasagrande, assistenti di scena Mirella Girometti e Daniela Balordi, costumi vintage Barbara Randazzo, musiche Luciano Del Giudice, acconciature e trucchi Idea Uno S.n.c. di Bisagni Debora &Nicelli Emilia.
Prevendita: City Bar, Via Manfredi 33 Piacenza, da lunedì a sabato dalle ore 7 alle 19. Info e prenotazioni: tel. 351 8728156 da lunedì a sabato dalle 15 alle 19.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome