Scherma, risultato di rilievo per i piacentini nella Coppa del mondo Under 20

Nella spada, Tommaso Bonelli si piazza 27esimo e Vera Perini 47esima. Bossalini: “Bellissima prestazione, risultati che lasciano ben sperare. Da sottolineare la prova di Tommaso”

La scherma biancorossa torna dalla prova di Coppa del mondo Under 20 con due prestazioni di rilievo nella spada. A Udine, il 4 gennaio, Tommaso Bonelli si è piazzato 27esimo (273 gli atleti in gara da tutto il mondo), mentre Vera Perini ha raggiunto la 47esima posizione (su 210 partecipanti).

“Una bellissima prestazione – ha commentato Alessandro Bossalini, presidente del Pettorelli – soprattutto di Bonelli che ha superato tre assalti diretti, battendo due forti cinesi e fermandosi solo con un americano che al termine arriverà terzo. Tommaso è in un grande momento di forma ed è, a livello mondiale, tra i migliori spadisti della sua categoria. Buona anche la prestazione di Vera che ha tirato bene nel girone e ha superato l’assalto diretto. I nostri ragazzi hanno ben figurato e avere due piacentini alla Coppa del mondo è di assoluto rilievo. Sono risultati che lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione. Molto soddisfatto per la prestazione del proprio allievo il maestro Carlo Polidoro”.

Bonelli, dopo i gironi, ha prima regolato l’olandese Zeb Visser 15-6, superando in seguito anche il cinese Huang Xiaotong 15-11. Nei 64, lo spadista piacentino ha avuto ragione 15-9 di un altro cinese Chen Su Zhiwei arrivando così nei 32. Qui, però, è stato sconfitto 15 a 12 da Samuel Imrek (Usa) che gli ha impedito di approdare nei sedici. Vera Perini è arrivata nei 64 dopo aver superato l’austriaca Konstanze Graber 15-12. La spadista biancorossa, però, è stata fermata per una sola stoccata dall’ucraina Oleksandra Romanova 15-14.

Bossalini, a bordo pedana, ha seguito Perini, mentre Polidoro è stato il coach di Bonelli.

 

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome