Registrati cinque terremoti di lieve entità nel piacentino

Nelle prime ore di questa mattina a Carpaneto, Vigolzone, Gossolengo, Podenzano, Gragnano con magnitudo ML fra 2.1 e 2.3. Da fine settembre in totale sono stati 20 gli episodi sismici in provincia di Piacenza

Sono cinque i fenomeni sismici, fortunatamente di lieve entità, registrati nelle prime ore di oggi (9 ottobre 2023) nel piacentino.

Il primo è stato un terremoto di magnitudo ML 2.3 avvenuto a 2 chilometri ovest di Carpaneto Piacentino (PC) alle  ore 00:11:49 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.9200, 9.7590 ad una profondità di 20 km.

Il secondo è stato invece registrato a 3 chilometri est di km E Vigolzone (PC), con magnitudo ML 2.1 alle 02:10:48 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.9160, 9.7120 ad una profondità di 24 km.

Il terzo evento con magnitudo ML 2.2 è avvenuto a 3 chilometri a sud ovest di Gossolengo (PC). E’ stato registrato alle 02:29:55 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.9840, 9.5990 ad una profondità di 6 km.

Il quarto è stato un terremoto di magnitudo ML 2.2 ed è avvenuto nella zona a 2 chilometri sud ovest di Podenzano (PC) alle 05:01:01 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.9430, 9.6630 ad una profondità di 9 km.

Il quinto ed ultimo è stato un terremoto di magnitudo ML 2.2 ed è avvenuto nella zona ad  1 chilometro a sud di Gragnano Trebbiense (PC). E’ stato registrato alle 05:40:53 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 45.0000, 9.5740 ad una profondità di 3 km.

Tutti i terremoti sono stati localizzati dalla Sala Sismica INGV-Roma. Non si segnalano danni a cose o persone e non si tratta di fenomeni inusuali perché terremoti di questa intensità si ripetono spesso anche nella nostra provincia (ce ne sono stati altri due sabato (sempre a Vigolzone e Carpaneto) uno leggermente più forte con magnitudo ML 2.6 venerdì mattina a Vigolzone, tre giovedì ed altri fra fine settembre e primi di ottobre. I precedenti terremoti erano stati però episodi più sporadici risalenti a maggio, marzo e febbraio 2023 e localizzati a Castell’Arquato, Ponte dell’Olio e Bettola.

Da 27 settembre ad oggi i terremoti registrati nella nostra provincia sono stati venti.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome