Il Rotary Piacenza ha inaugurato il nuovo anno sociale al teatro municipale

Nei giorni scorsi  il Rotary Club Piacenza si è ritrovato, per la conviviale di apertura del nuovo anno sociale 2023-2024, nella elegante cornice del teatro Municipale.

Il presidente Luigi Swich, alla guida del club, ha accolto i numerosi partecipanti nella suggestiva ed accogliente sala del Ridotto, che ha ospitato circa una sessantina fra soci, loro amici ed autorità cittadine.

La serata, introdotta dal neopresidente, dopo i saluti ai presenti, è stata l’occasione per illustrare il ruolo del Rotary nell’ambito della società e sottolineare l’importante opera di servizio, nel segno del motto del presidente internazionale Rotary International – Gordon McInally –  “Creiamo speranza nel mondo”.

Solidarietà, condivisione e amicizia sono fondamentali per coltivare e concretizzare importanti progetti. Tanti i service in cantiere, fra i quali vi è anche un importante progetto Global Grant – un meccanismo di sovvenzione globale che finanzia attività internazionali nell’ambito delle aree di intervento del Rotary  – in collaborazione con i rotariani del Kenya ed a favore di Yoshua Clinic.

Fra gli ospiti d’onore intervenuti, il prefetto dr.ssa Daniela Lupo, che ha condiviso uno scambio di saluti con la compagine rotariana, il sindaco di Piacenza Katia Tarascon e il direttore del teatro Municipale, Cristina Ferrari.

Nella seconda parte della serata, il sindaco ha risposto ad alcune domande formulate dai presenti  con particolare riguardo alla valorizzazione del centro storico anche in termini di manutenzione ed illuminazione, ha poi ampiamente esposto le problematiche burocratiche (locali e regionali) connesse alla sede del nuovo ospedale , stimando in 7 anni i tempi necessari per la costruzione.

E’ stata anche l’occasione per approfondire altri temi piacentini ovvero la raccolta differenziata dei rifiuti e la circolazione lungo le piste ciclabili che si diramano nella città.

Al termine della serata, il presidente Swich ha consegnato alle ospiti un omaggio floreale ed ha concluso con i saluti e i ringraziamenti a tutti i presenti invitandoli  al prossimo appuntamento rotariano , previsto per il giorno 2 ottobre,  con la massima autorità rotariana del Distretto 2050, il Governatore Luigi Maione.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome