Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza conquista la Coppa Italia

I biancorossi vincono la Finale con Trento senza lasciare set agli avversari. Yoandy Leal premiato migliore giocatore della Finale

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza mette in bacheca la sua prima Del Monte® Coppa Italia SuperLega. Dopo aver sconfitto in Semifinale Perugia per 3-0 ha riservato il medesimo trattamento all’Itas Trentino. Nella stagione 2018-19 la Società della Presidente Elisabetta Curti alzava la Coppa Italia di A2, ora alza quella di SuperLega. Filo conduttore Massimo Botti, guidava la squadra allora, l’ha guidata anche ieri sera in un Palazzo dello Sport di Roma gremito e festante.
Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza ha vinto il suo primo Trofeo di SuperLega davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e davanti al sindaco di Piacenza Katia Tarasconi volata a Roma nella mattinata di ieri.
Gara perfetta o giù di lì per i biancorossi che hanno messo subito sotto pressione Trento che da bestia nera di Piacenza è diventata in questa stagione una minera d’oro per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza. Tre incontri tre vittorie dei biancorossi. La più importante ieri. Ai trentini non è bastato un super Kaziyski. Una Final Four perfetta per i biancorossi: due gare due vittorie senza alcun set perso.
Corazzieri a fianco del palco delle premiazioni, Simon ha sulle spalle la bandiera cubana, Gironi quella italiana. Yoandy Leal riceve il premio come migliore giocatore, tutti gli altri la medaglia di vincitori, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella consegna la Coppa Italia ad Antoine Brizard. Emozioni, qualche lacrima ci sta. Da parte dei giocatori e dello staff. Come pure lo spumante a bagnare un po’ tutti.
LA PARTITA – In avvio di gara coach Botti manda in campo Brizard e Romanò in diagonale, Caneschi e Simon al centro, Lucarelli e Leal alla banda, Scanferla è il libero. Trento risponde con Sbertoli e Kaziyski in diagonale, Podascarnin e D’Heer al centro, Michieletto e Lavia alla banda, Laurenzano è il libero.
Inno nazionale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella da pochi minuti entrato nel Palazzo dello Sport tra gli applausi dei presenti. L’avvio della gara è equilibrato, entrambe le squadre spingono in battuta, il primo allungo arriva sul 6 pari ed è targato Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza con Romanò protagonista (8-6) e il vantaggio poco dopo diventa di tre lunghezze con Lucarelli (12-9). Trento si avvicina con un ace (13-12) e pareggia a quota 15 con Kaziyski. Riparte Piacenza, Leal e Lucarelli mettono palla a terra e quando arriva l’errore in attacco di Trento il punteggio dice 19-15. Trento si avvicina di nuovo (21-20) con un ace, Lucarelli e muro di Brizard, Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza avanti ancora di tre lunghezze (23-20), il primo di tre set point lo porta la schiacciata di Brizard, chiude alla seconda occasione Lucarelli di sinistro.
In casa Trento c’è Dzavoronok con Lavia in panca, primo tempo di Simon, muro del gigante cubano, due ace di Brizard: 4-0 con Trento che fatica a trovare il bandolo della matassa e ad arginare l’attacco biancorosso. Dentro Lavia per Dzavoronok, Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza viaggia veloce, il muro di Simon vale il 12-7, si rifà sotto Trento con il solito Kaziyski (14-12), due bombe di Leal con intermezzo di un muro biancorosso (17-12), ora c’è solo da controllare. E Piacenza lo fa benissimo, ace di Lucarelli ed è 22-17, Leal e quindi il primo di sette set point arriva con il muro di Simon (24-17), chiude Leal.
Trento fatica ma tiene nel mirino Piacenza, sul 7 pari diagonale di Romanò e quindi due ace di Brizard (10-7) con Lorenzetti a chiamare tempo, due muri consecutivi subiti da Lucarelli riportano sotto i trentini (10-9), lo spettacolo sugli spalti fa solo da cornice allo spettacolo in campo, allunga ancora Piacenza con l’ace di Simon (13-10), l’ace questa volta di Leal dice 17-13 ma Trento non molla e torna a soffiare sul collo dei biancorossi (17-16) con Botti a chiamare time out. Ace di Gironi appena entrato in campo per la battuta (19-16), Leal segna il 22-18, Caneschi porta tre match ball (24-21), Trento ne annulla due, chiude Leal. E’ trionfo, è Coppa Italia.

GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA – ITAS TRENTINO 3-0
(25-22, 25-17, 25-23)
GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA: Lucarelli 9, Simon 9, Romanò 6, Leal 20, Caneschi 7, Brizard 7, Scanferla (L), Gironi 1. Ne: Basic, Hoffer (L), Recine, Alonso, Cester, de Weijer. All. Botti.
ITAS TRENTINO: D’Heer 3, Sbertoli 3, Lavia 7, Podrascanin 2, Kaziyski 21, Michieletto 7, Laurenzano (L), Nelli, Dzavoronok 1, Lisinac. Ne: Cavuto, Pace (L), Berger, Depalma. All. Lorenzetti.
Arbitri: Zavater di Roma, Puecher di Padova.
Note: durata set 25’, 23’ e 25’ per un totale di 73’. Spettatori. MVP: Antoine Brizard. Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: battute sbagliate 14, ace 10, muri punto 9, errori in attacco 4, ricezione 53% (20% perfetta), attacco 54%. Itas Trentino: battute sbagliate 14, ace 3, muri punto 6, errori in attacco 2, ricezione 33% (17% perfetta), attacco 46%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome