Confagricoltura Piacenza rafforza la sede di Ponte dell’Olio

Sarà aperta tutti i giorni la sede di Via Veneto 137 (dalle 08.00 alle 14.00)

Cresce Confagricoltura Piacenza che dà il via al 2024 aprendo tutti i giorni il proprio ufficio territoriale a Ponte dell’Olio in Via Veneto, 137. L’ufficio è aperto al pubblico dalle 08.00 alle 14.00. Il front office sarà gestito da Alessandra Gazzola che si raccorderà con gli uffici di competenza delle diverse aree. “Sono soddisfatto di questa ulteriore capillarizzazione dei nostri servizi – commenta il segretario di Zona Alessandro Zanrei – è una risposta concreta alle richieste che abbiamo ricevuto dal territorio collinare e montano della Val Nure.  È un territorio con aziende variegate, che vanno dalle dimensionate imprese vitivinicole alle aziende di seminativi tipiche della collina, alle imprese boschive in quota. Abbiamo giovani imprenditori che non intendono abbandonare la montagna e anche imprenditori di lunga tradizione che chiedono un presidio con il quale poter dialogare più agevolmente.  Grazie al raccordo con gli uffici centrali e ai sistemi informatici di Confagricoltura Piacenza, il nuovo front office sarà in grado di supportare adeguatamente tutte le imprese Siamo a disposizione di tutti, anche dei privati cittadini che potranno rivolgersi al nostro ufficio per prendere appuntamenti con gli uffici fiscali e del patronato.”. “In un momento in cui la parola “efficientamento” riempie un po’ la bocca di tutti e viene troppo spesso declinata con una razionalizzazione dei servizi che di fatto è un’ulteriore informatizzazione con l’accentramento degli uffici,  la nostra è una scelta controcorrente – commenta Marco Casagrande direttore di Confagricoltura Piacenza – siamo convinti, perché l’esperienza che ne ha dato riprova, che per comprendere i bisogni di un territorio bisogna essere sul territorio e per mantenerlo vivo bisogna agevolare le imprese nella gestione.  l’informatizzazione e la razionalizzazione dei processi è un percorso di cui condividiamo l’importanza e sul quale stiamo lavorando, in parallelo, tuttavia, riteniamo sia indispensabile esserci, conoscersi, ascoltare e dare risposte. Chiunque fosse interessato anche ad un mero incontro conoscitivo troverà il nostro ufficio a sua disposizione”.

Nella fotografia Alessandra Gazzola e Alessandro Zanrei nell’Ufficio di Ponte dell’Olio.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome