Topi nel parcheggio dei pendolari. Tagliaferri (FdI) chiede un intervento urgente dell’Amministrazione

Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia lancia un allarme alla Giunta Comunale e chiede di attivarsi ed intervenire con urgenza per mettere fine al degrado nella stazione di Piacenza

“Urgono interventi da parte dell’Amministrazione Comunale a miglioramento del decoro dell’area circostante la stazione di Piacenza, in particolare nel parcheggio riservato ai pendolari in viale Sant’Ambrogio. Lo sfalcio del verde effettuato lo scorso giugno, per quanto fosse necessario, non è stato risolutivo”. Interviene così il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Giancarlo Tagliaferri segnalando che “sono stati ancora avvistati in pieno giorno dagli utenti del parcheggio diversi topi (anche di grandi dimensioni) che attraversavano indisturbati il vialetto interno al posteggio auto, infilandosi sotto le stesse”.

Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia evidenzia che si tratta di una situazione ampiamente segnalata all’Amministrazione dai cittadini residenti nella zona e dai pendolari che già da diverso tempo hanno denunciato – anche a mezzo stampa – lo stato di abbandono ed incuria che caratterizza l’area parcheggio di viale Sant’Ambrogio, parlando addirittura della presenza di un’intera colonia di ratti nella vicinanza dei posti auto.

La necessità di risolvere i problemi di degrado che caratterizzano i binari e le aree attorno alla stazione ferroviaria di Piacenza è già stata oggetto di un atto ispettivo del Consigliere regionale Tagliaferri che aveva sollecitato un intervento in tal senso della Regione Emilia-Romagna su Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.

Ora, il Consigliere regionale chiede che “l’Amministrazione Comunale intervenga con urgenza per una soluzione definitiva del problema dei topi nel parcheggio della stazione; situazione di disagio per l’utenza dell’area posteggio di viale Sant’Ambrogio che – di certo – non rende onore a Piacenza e che potrebbe rappresentare un potenziale problema anche dal punto di vista igienico e sanitario”.

Sul punto interviene anche il Consigliere comunale Gloria Zanardi (FdI): “Ho predisposto un atto ispettivo per chiedere alla Giunta se il Comune di Piacenza si è attivato presso l’Ausl e se intende aprire al più presto un tavolo di confronto con la Regione Emilia – Romagna e con Ferrovie dello Stato S.p.A.”

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome