Quando l’arte aiuta le indagini di polizia

convegno del Sindacato Autonomo di Polizia SAP di Piacenza intitolato "Il disegnatore anatomico in indagini criminologico forensi"

Si è svolto oggi 05 ottobre, facendo registrare un “tutto esaurito”, presso il salone San
Giovanni in via Croce il seminario di aggiornamento professionale dal Titolo “Il disegnatore anatomico in indagini criminologico forensi” organizzato dal Sindacato Autonomo di Polizia SAP di Piacenza.
Il seminario si è aperto con un breve saluto da parte del segretario Regionale Sap Roberto Mazzini e dal Segretario Provinciale Marco Fusari, oltr5e che del Questore di Piacenza DoƩ. Ivo Morelli.
Presenti, oltre ai colleghi della Polizia di Stato, il Soroptmist Piacenza, che ha patrocinato
l’evento, il SIM Carabinieri, una rappresentanza della Polizia Locale, il CIPM, gli alunni del Liceo
Scientifico Respighi accompagnati dagli insegnanti ed alcuni professori del Liceo Artistico Cassinari.
Relatore d’eccezione il Maestro d’Arte Elena PAGANI che, grazie all’esperienza maturata sul campo, unita ad una formazione artistica e ad un innato acume investigativo, ha rappresentato come sia stato possibile affrontare indagini criminologiche in casi giudiziari che hanno interessato la cronaca nazionale utilizzando metodologie d’avanguardia artistica.
Tre di questi casi, infatti, sono stati raccontati ed analizzati dal punto di vista della struttura d’indagine supportata dall’intervento del disegnatore anatomico accademico forense; una metodologia estremamente complessa che richiede notevole sensibilità umana profusa a professionalità d’eccellenza in ambito artistico e criminologico.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome