Bettola. Sorpresi a rubare all’isola ecologica. Arrestati dai carabinieri

In manette due stranieri di 44 e 51 anni, domiciliati in Piacenza

Sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso due stranieri, disoccupati, di 44 e 51 anni, domiciliati in Piacenza, pescati dai carabinieri della stazione di Bettola mentre accatastavano materiale appena rubato all’interno dell’isola ecologica di Bettola (PC). I due ladri, utilizzando un varco presente nella rete metallica di recinzione, si erano introdotti nell’area di stoccaggio dei rifiuti ed avevano portato vario materiale elettronico all’esterno caricandolo sulla propria vettura. L’episodio è avvenuto venerdì, 19 aprile intorno alle 17 e 30 presso. I due sono stati accompagnati in caserma e la macchina è stata perquisita. Tutto il materiale recuperato (6  televisori, 2 monitor per computer, 17 batterie e 1 spremiagrumi) chiaramente proveniente dall’isola ecologica è stato posto sotto sequestro. Acquisita la denuncia di furto sporta dal sindaco del Comune di Bettola, i due stranieri sono stati posti agli arresti domiciliari presso i rispettivi domicili cittadini. Il giorno dopo sono stati accompagnati presso il tribunale di Piacenza, per l’udienza di convalida. Il giudice ha convalidato l’arresto e, in attesa di ulteriori udienze, ha sottoposto i due uomini all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nel comune di residenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome