Inaugurato a Vallera il nuovo Centro per l’Infanzia: nido, biblioteca 0-6, spazio bambini e famiglie

Festoso taglio del nastro, questa mattina, al Centro Infanzia di Vallera, che non solo accoglie – dall’anno educativo 2023-2024 – 12 bambini come nuova sede nella rete dei nidi d’infanzia comunali e convenzionati, ma è anche la casa di due storiche realtà dedicate ai più piccoli e alle loro famiglie: il Centro “L’elefante variopinto” e la Biblioteca 0-6 “L’elefante che legge”, entrambi gestiti dalla cooperativa Aurora Domus su affidamento dell’Amministrazione, trasferitisi da via Sbolli negli spazi colorati della struttura che un tempo ospitava, nella frazione, la scuola dell’infanzia.

“L’appuntamento odierno – sottolinea l’assessore Nicoletta Corvi – è stato occasione per valorizzare il sistema integrato dei servizi a sostegno della genitorialità, che in questo polo educativo e di socializzazione vede proseguire con continuità, seppure in ambienti diversi e in una nuova collocazione, l’attività di preziosi punti di riferimento per le famiglie, in un’ottica di incontro, condivisione e crescita della comunità. Non a caso, abbiamo voluto organizzare questa inaugurazione alla vigilia di una data simbolica molto significativa, la Giornata mondiale dei diritti dell’Infanzia che ricorre il 20 novembre, perché promuovere il diritto al gioco, all’apprendimento, allo sviluppo delle abilità, alla serenità della crescita vissuta con l’accompagnamento degli adulti e stando insieme ai coetanei, è proprio l’obiettivo principale di tutte le strutture che ora si trovano qui riunite a Vallera”.

“L’Elefante Variopinto” è infatti un luogo in cui i bambini possono vivere esperienze ludiche e ricreative insieme a un adulto, sotto l’egida di un educatore che organizza momenti di gioco e favorisce la reciproca conoscenza, sia tra i più piccoli, sia tra i loro accompagnatori. Rivolto alla fascia d’età 0-6, il Centro è operativo dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.30, ma saranno previste aperture straordinarie in orario serale e nei fine settimana, che verranno comunicate di volta in volta.

Per iscriversi è sufficiente presentarsi presso la struttura e compilare una semplice scheda che consente l’accesso per una giornata di prova. Successivamente, si può acquistare online, tramite PagoPA, il ticket da sei ingressi al costo complessivo di 18.66 euro. Per ulteriori informazioni, è contattabile il numero 334-3485212 o si può consultare – oltre all’apposita pagina web dello Sportello Informafamiglie e Bambini, il profilo Facebook Elefante variopinto cbf.

La Biblioteca 0-6 “L’Elefante che legge”, destinata alla stessa fascia d’età, è invece aperta il martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30, sempre con ingresso gratuito, in uno spazio che mira a favorire l’ascolto e l’immaginazione, contribuendo a creare un contesto intimo in cui scoprire e vivere la lettura in famiglia. Nel contempo, lo staff porta avanti numerose attività di promozione e avvicinamento alla magia dei libri nei nidi e nelle scuole per l’infanzia del territorio.

Le iniziative legate alla Giornata mondiale dei Diritti dei bambini proseguono domani, domenica 19 novembre, con la Marcia dei Diritti che partirà alle 10.30 da piazza Cavalli – con ritrovo già alle 10 – per raggiungere il Pubblico Passeggio a suon di musica, guidati dalla Banda Ponchielli. Dalle 11.15, nella zone di giostre e chiosco, prenderanno il via giochi coinvolgenti per tutti. La manifestazione è a cura del Centro per le Famiglie del Comune di Piacenza, in collaborazione con l’associazione “Le Valigie” e il Comitato provinciale Unicef.

Publicità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome